fbpx

La Pressione Delle Gomme: Come, Quando e Perchè Controllarla

PRESSIONE DELLE GOMME
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Quando hai preso per l’ultima volta in mano un manometro per controllare il livello della pressione delle gomme della tua automobile? Se non riesci a ricordarlo o non hai capito una parola devi assolutamente continuare a leggere questo post! Intanto ti ricordiamo che il controllo e il gonfiaggio delle gomme nella nostra officina è sempre gratuito, ecco le indicazioni per raggiungerci!

Cos’è la pressione dei pneumatici?

La pressione delle gomme è un valore, misurabile tramite uno strumento molto semplice chiamato manometro, che indica all’automobilista se i suoi pneumatici sono gonfi al punto giusto.

Non esiste un valore universale, valido per tutti gli autoveicoli: ogni automobile ha la sua pressione consigliata, che si può trovare sul manuale d’uso o – talvolta – su un adesivo nascosto nella portiera anteriore, lato guida. In linea di massima, il valore delle pressione delle gomme è tra gli 1.8 e i 2.2 bar; di solito le gomme anteriori devono avere una pressione più alta rispetto a quelle posteriori, perché devono sopportare un peso maggiore.

Perché è importante controllare la pressione delle gomme?

Anche se sembra un controllo “secondario”, quello della pressione è davvero cruciale, soprattutto per questioni di sicurezza. Avere le gomme ad una pressione diversa da quella corretta può infatti ridurre di molto la tenuta di strada del veicolo, esponendo chi guida a rischi inutili. Viaggiare con le gomme troppo sgonfie (o troppo gonfie) aumenta anche l’usura dei pneumatici, e fa consumare molto più carburante. Un’automobile con le gomme alla giusta pressione è un veicolo più sicuro, più maneggevole e che limita al minimo le spese impreviste!

Come controllare la pressione?

Il controllo della pressione delle gomme è un procedimento semplice e alla portata di tutti, servono solamente un manometro e un compressore.

  1. Misurare la pressione: la prima cosa da fare è svitare il tappo della valvola posta sul pneumatico (facendo attenzione a non perderlo!) e inserire il manometro sulla valvola. Inizialmente sentirai l’aria “sfiatare” dalla gomma: è normale, il manometro è posizionato correttamente quando l’aria smette di uscire!
  2. Confrontarla con il valore presente sul libretto: La lancetta del manometro indicherà la pressione attuale delle gomme (espressa in bar): confrontala con il valore indicato dal libretto d’istruzioni e verifica se è necessario correggerla, o se è già quella giusta
  3. Gonfia o sgonfia la gomma per portarla alla pressione corretta: usa il compressore o premi sulla valvola per far coincidere il valore del manometro con quello indicato per le tue gomme!

Attenzione: tutte queste operazioni vanno fatte con le ruote fredde, altrimenti le misurazioni saranno sballate. L’ideale sarebbe aver percorso meno di 2km prima di misurare la pressione.

Misurare la pressione è un’operazione che richiede meno di 10 minuti e che andrebbe ripetuta ogni circa 4 settimane! Se noti problemi con la pressione, o sospetti che siano da cambiare, la cosa migliore che puoi fare è rivolgerti ad un meccanico, che saprà sicuramente aiutarti!

La tua auto è prossima al tagliando? Prendi un appuntamento da noi, se è il tuo primo tagliando da noi hai diritto al 10% di sconto su tutti i rciambi 😉⤵️

 

Prendi un Appuntamento

OFFICINA
AUTORIZZATA FIAT
e Servizio
Multimarche

Iscriviti alla Newsletter

Ti inveremo solo le Migliori Offerte dedicate a te. No Spam, promesso!

Condividi questo post con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print