fbpx

Orari di Apertura: Lun-Ven 8:00 - 12:00; 14:30 - 18:30

Dove Siamo

Via Garessio 4, Imperia

Telefono

+39 0183 29 34 20

Manutenzione auto, tutti i controlli ordinari da effettuare

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Per mantenere l’efficienza della propria auto è fondamentale provvedere a una corretta manutenzione della stessa, effettuando controlli e verifiche periodiche.

Effettuare questi controlli può evitare che si verifichino danni importanti e costosi. Anche se alcuni di questi possono essere fatti in autonomia, il nostro consiglio è quello di rivolgersi sempre a un meccanico esperto.

Vediamo quali sono i controlli che non bisogna mai dimenticare di fare sulla propria auto.

Olio del motore

Il motore è la parte più importante dell’autovettura, compost da diverse parti che devono essere controllate con periodicità come, ad esempio, le candele, il filtro dell’olio e della benzina.

Un controllo semplice da fare da soli è quello del livello dell’olio del motore, fondamentale per il suo corretto funzionamento.

La misurazione avviene con l’apposita asticella che va estratta, pulita e immersa nuovamente, in modo da verificare il livello del liquido che, dovrà stare tre le due tacche presenti.

Liquido di raffreddamento

Affinché il motore funzioni correttamente e resti in buone condizioni, è importante che il livello del liquido di raffreddamento nel radiatore sia sempre a un livello ottimale. Verificare i livelli minimi e massimi indicati e se è sceso troppo, aggiungere altro liquido, solitamente una soluzione di acqua distillata e antigelo, utile soprattutto nei periodi freddi.

Se il liquido di raffreddamento si consuma troppo velocemente, portate l’auto dal meccanismo, poiché potrebbe esserci un problema più importante.

Pastiglie dei freni

Le pastiglie dei freni di usurano con il tempo e l’utilizzo, vanno sostituite quando è il momento, in quanto, se consumate non assicurano frenate ottimali.

Inoltre, quando le pastiglie sono del tutto consumate, si rischia di usurare i dischi, che poi andrebbero sostituiti, andando incontro a una spesa maggiore.

Liquido di freni

Un livello ottimale di liquido dei freni assicura il corretto funzionamento del loro impianto idraulico. Se il liquido se ne scende troppo velocemente, probabilmente sono presenti delle perdite che, vanno risolte in tempi rapidi.

È possibile controllare da soli il livello di liquido, osservando il piccolo serbatoio posto nel vano motore.

Pneumatici

Non bisogna dimenticare di controllare lo stato di usura del battistrada delle gomme. Questo, se troppo usurato, perde grip, soprattutto sul bagnato e nelle frenate improvvise.

I pneumatici devono essere sostituiti quando lo spessore battistrada è inferiore a 1,6 millimetri. Rivolgersi a un gommista per effettuare questo tipo di verifica.

Pressione dei pneumatici

La pressione dei pneumatici deve essere sempre conforme a quella riportata sul libretto di manutenzione dell’auto. Se i pneumatici sono troppo sgonfi si usurano velocemente, comportando anche un maggiore consumo di carburante. Nel caso siano troppo gonfi, invece, viene compromessa la tenuta su strada della vettura.

Controllo batteria

Il controllo della batteria è semplice, basta verificare il livello dell’acqua distillata e aggiungerne nel caso sia troppo poca. Una batteria con poco liquido si usura facilmente e può non funzionare correttamente.

Controllo luci

Per completare la manutenzione dell’auto, è utile controllare anche che tutte le luci funzionino correttamente. Non solo abbaglianti, anabbaglianti, luci di posizione, stop, ect…Importante è anche verificare l’altezza dei fari, impostandola a un livello giusto che non abbagli le altre macchine e faccia abbastanza luce sulla strada.

Controllo tergicristalli

Anche i tergicristalli devono essere controllati accuratamente, in quanto, assicurano una perfetta visibilità alla guida, soprattutto, quando piove. Spazzole usurate non puliscano efficacemente il parabrezza, compromettendo la visibilità. Così come la mancanza di liquido, essenziale per lavarlo, nel caso in cui si sporcasse per qualche ragione.

Questi sono solo alcuni dei controlli periodici da effettuare, sarebbe utile portare l’auto dal meccanico almeno una volta all’anno per una verificare dei componenti più approfondita.

Condividi questo post con i tuoi amici!

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Condividi su print

Ti potrebbe interessare anche...

Iscriviti alla Newsletter

Ti inveremo solo le Migliori Offerte dedicate a te. No Spam, promesso!